ID Status Data
#10346 In lavorazione
Elisabetta

Buongiorno, abito in un condominio composto da 5 unità abitative e quattro cantine, di cui una abitata nonostante non abbia l’abitabilità.

La mia domanda è: non trattandosi di parte comune, la cantina abitata (quindi con cucina, bagno ecc) può inficiare la possibilità dell’intero condominio di usufruire dell’ecobonus e degli interventi trainanti come il cappotto termico? E pertanto non permettere neppure a chi non ha abusi interni di usufruire degli interventi trainati?

Grazie.

Cordiali saluti.

 

 

Isabella Saba

Buongiorno,
il caso da Lei descritto, utilizzo di cantine ai fini abitativi con la realizzazione di impianti di varia natura, capita di frequente sia negli edifici condominiali sia negli edifici privati.
Di fatto si tratta di un cambio di destinazione d’uso non autorizzato e in tanti casi nemmeno autorizzabile per la mancanza dei requisiti igienico-sanitari degli ambienti.
In generale parliamo di un abuso edilizio e quindi la situazione potrebbe risultare ostativa alla fruizione del superbonus 110%.
Nel caso specifico, trattandosi di fabbricato condominiale occorre fare una distinzione tra interventi trainanti e interventi trainati.
Per la realizzazione dei primi, come il cappotto termico e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale condominiali, trattandosi di interventi che riguardano le parti comuni, occorrerà verificare la conformità urbanistica delle sole parti comuni. Quindi se la cantina utilizzata impropriamente come abitazione non presenta difformità nelle parti comuni come le facciate, l’intero condominio potrà usufruire del superbonus per la realizzazione del cappotto.
Per la realizzazione degli interventi trainati, come ad esempio la sostituzione degli infissi esterni, solo le unità immobiliari conformi e quindi privi di difformità edilizie, potranno usufruirne del superbonus, mentre il proprietario della cantina non potrà usufruirne.
Restiamo a disposizione per eventuali ulteriori dettagli o informazioni in merito, ricordando che si possono anche fissare degli appuntamenti on line con un nostro consulente.

Cordiali saluti

 

Scrivi una risposta.

Per rispondere a questo ticket, per favore vai al tuo pannello admin.